Vacanze isola Ponza

CONSIGLI PER LE VACANZE: L’ISOLA DI PONZA

Se non avete ancora organizzato le vostre vacanze o siete indecisi sulla vostra meta: vi diamo qualche consiglio sull’isola di Ponza!

 

L’isola di Ponza

Vacanze isola PonzaL’isola di Ponza fa parte dell’arcipelago delle isole Ponziane, situate davanti alle coste del Lazio, nel Mar Tirreno e comprendono anche le isole minori di Palmarola, Gavi e Zannone.

Si tratta di un’isola prettamente collinare con la costa frastagliata che si contraddistingue per calette e insenature, è famosa soprattutto per il suo mare, la sua vita rilassata e tranquilla, adatta a chi è alla ricerca di una vacanza dai ritmi lenti e quieti. È un ottimo rifugio per famiglia e turisti che ne fanno ogni anno una meta ambita.

I porti di partenza per imbarcarsi verso l’isola sono quelli di Formia, Terracina, a cui si aggiungono Anzio e Circeo dove sono programmate le partenze soltanto durante i mesi estivi.

Le forme di alloggio variano da Hotel, B&B, pensioni, ma anche case private che vengono affittate esclusivamente nei periodi estivi.

Giornalmente vengono eseguite escursioni volte ad apprezzare la bellezza dell’isola.

Tra gli eventi e le sagre ricordiamo tra più importanti: il 20 giugno si festeggia S. Silverio con fuochi d’artificio e una lunga processione pomeridiana, il 21 luglio è possibile assistere alla processione alla cappella Madonna della Civita, con la sagra del cocomero a seguire, il 15 agosto per la festa della Madonna ci saranno spettacoli musicali e pirotecnici, mentre il giorno seguente si festeggia con la sagra del pesce.

 

Vi consigliamo di vedere:

Lo scoglio della tartaruga

Vacanze isola PonzaChe si trova in zona le Forna, nella parte settentrionale dell’isola, una zona meno turistica e piena di spiagge e calette che meritano sicuramente di essere visitate.

Prende il nome dalla sua forma che ricorda quello di una tartaruga. Di fronte c’è una piccola caletta di ciottoli dove solitamente c’è poca gente e dove l’acqua è calma e trasparente.

Dallo Scoglio della Tartaruga si possono raggiungere a nuoto lo Scoglio della Fontana e Cala dell’Acqua (un po’ più lontana ed adatta solo ai nuotatori allenati).

 

Le Piscine naturali

Vacanze isola PonzaMolto frequentate nei fine settimana e nell’alta stagione.  Sono conosciute anche come il “Fontone” e sono formate da roccia vulcanica, scavata nei millenni dall’erosione e dai pescatori, che hanno creato anfratti riparati e depositi per le loro barche.

 

Grotte di Pilato

Vacanze isola PonzaSi tratta di 5 grotte artificiali scavate nel tufo e collegate da cunicoli sottomarini si uniscono ad una vasca esterna.  Alcuni ritrovamenti in anni recenti hanno lasciato supporre un uso religioso delle grotte. Nelle nicchie scavate nel murenaio c’erano state infatti delle statue di divinità pagane e sono ancora visibili i resti di lucernai che venivano accesi. Al centro della parete di fondo della grotta principale c’era una statua di marmo bianco raffigurante probabilmente un Apollo o un Dionisio, recuperata nel 1997, insieme ad un piccolo altare di tufo ed alcune lucerne di terracotta.

Il nome della grotta è legato a quello di Ponzio Pilato che, non si sa bene se storia o leggenda, era un giovane rampollo di una famiglia nobile romana. Era stato inviato a Ponza per sedare una rivolta, ma più probabilmente per tenerlo lontano dai guai e dalla vita sconsiderata della città.

 

Il Bagno Vecchio

Vacanze isola PonzaIl Bagno Vecchio, si raggiunge via mare dal porto da cui dista un paio di miglia ed è conosciuto anche come La Parata, è una spiaggia bianca di ghiaia e sassi sull’isola di Ponza.

Al di sopra della parata c’è quello che rimane di una Necropoli Romana.

 

Punta del Fieno

Vacanze isola PonzaPunta del Fieno è un posto fermo nel tempo. Un approdo posticcio (bisogna saltare sugli scogli dalla barca) e una lunga mulattiera percorribile solo a piedi (o in bici) la tengono al riparo dai turisti e dalla modernità.

Il Fieno è l’unica zona agricola di Ponza, dove si coltivano legumi ed antichi vitigni. Insieme al Pizzicato (una piccola area a terrazze sul porto di Ponza) è l’unico posto dove si produce il vino di Ponza, da uve che hanno le loro radici nella dominazione borbonica.

 

Capo Bianco

Vacanze isola Ponzaè uno dei posti più incredibili da vedere a Ponza: una parete rocciosa di un bianco surreale si getta a strapiombo in un mare turchese grazie al candore della falesia.  È un posto magico dove sembra di essere in

un paradiso ancora disabitato e selvaggio.

 

Punta incenso

Vacanze isola PonzaLa passeggiata a Punta Incenso è un trekking facile alla portata di tutti, per scoprire l’altro lato di Ponza.

Piana dell’Incenso è un altopiano che si trova in località Cala Caparra e che termina con Punta Incenso, all’estremo settentrionale dell’isola. Da qui il panorama su Zannone e Gavi è meraviglioso.

 

Centro storico di Ponza

Vacanze isola PonzaPonza Porto ha case colorate con colori a pastello, ristoranti di pesce fresco, pescherecci e gozzi ormeggiati.

È la zona in cui si esce la sera e dove si trovano la maggior parte degli hotel.

Proprio sopra al porto inizia il centro storico di Ponza fatto di viottoli e scalette che scendono al porto e salgono al belvedere illumina il tuo giorno

2 thoughts on “CONSIGLI PER LE VACANZE: L’ISOLA DI PONZA”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *