Sessualità informazione prevenzione

ABBINARE SESSUALITÀ A INFORMAZIONE E PREVENZIONE

In Italia aumentano i casi di infezioni trasmesse sessualmente e diminuisce il numero di profilattici venduti.

 

Esistono più di venti patologie

Sessualità informazione prevenzione In Italia aumentano i casi di infezioni trasmesse sessualmente. Parliamo di HIV, ma anche di Sifilide e altre meno gravi ma ugualmente fastidiose.

Esistono più di venti patologie con agenti patologici e sintomi diversi ed è quindi difficile individuarle velocemente. In larga parte infatti non si manifestano in modo evidente a livello genitale.

 

Educare

I giovani sono i più esposti al pericolo di queste infezioni. Purtroppo hanno a disposizione poche fonti di informazione e non sempre corrette. Bisogna educarli all’uso del preservativo in tutti i rapporti sessuali occasionai o con partner non fisso. Questo è infatti l’unico modo che si ha per evitare il contagio di infezioni per via sessuale.  Purtroppo, invece, l’idea più diffusa è che queste patologie colpiscano esclusivamente determinate categorie di persone – omosessuali, prostitute, tossicodipendenti, libertini, transessuali – Non è così. Siamo tutti a rischio. Ma soprattutto dobbiamo imparare a usare il preservativo come strumento abituale di prevenzione e non come mortificazione della nostra sessualità o di quella del partner.

Il preservativo, infatti, non deve essere visto come un gesto di sfiducia nei confronti dell’altro, ma una protezione per entrambi.

 

La cultura di oggi stigmatizza il sesso.

Purtroppo la cultura di oggi continua a stigmatizzare il sesso, producendo così enormi danni, soprattutto tra i giovani.

 

Per maggiori informazioni

Per maggiori informazioni si più visitare il sito www.iss.it7ccoa del centro operativo AIDS, dove si possono trovare informazioni su IST, HIV, AIDS.

Nel sito www.uniticontrolaids.it7aids-ist7test7dove.aspx si possono trovare le indicazioni di tutte le strutture che fanno i testi IST e HIV in Italia, con indirizzi, recapiti telefonici e orari.

Il numero verde 800861061 è attivo da lunedì a venerdì dalle 13 alle 18. Rispondono ricercatori esperti nel settore. Il lunedì e il giovedì dalle 14 alle 18 è presente anche un consulente in materia legale.

0 thoughts on “ABBINARE SESSUALITÀ A INFORMAZIONE E PREVENZIONE”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *