Lettera Davide Santon

LETTERA DI ADDIO DI SANTON

I calciatori sono dei “mercenari”. Spesso vanno dove li pagano di più e ancor più spesso cambiano casacca e pelle. Eppure ci sono alcuni che nel bene o nel male lasciano qualcosa al tifoso: sollievo, rimpianto, nostalgia, rabbia.

Raramente, ma è altrettanto emozionante, è quando è il tifoso a lasciare qualcosa al giocatore: fosse solo un sussurro tra i pensieri o un sussulto al ricordo di un colore o un grido. Alcuni restano davvero parte di noi anche se il gioco del calcio li porta ad indossare altre maglie o a rincontrarli come avversari. Perché la maglia vera è quella che si porta sotto pelle.

In bocca al lupo Davide.

 

Lettera di addio all’Inter

Lettera Davide Santon“Cara Inter, anche quest’ avventura è giunta al termine… Voglio ringraziare veramente tutte le persone che hanno fatto parte di questa fantastica famiglia e che in tutti questi anni mi hanno aiutato in tutto e per tutto sia nei momenti belli ma soprattutto in quelli brutti. Voglio dire un grazie immenso a tutti i miei compagni che nonostante tutto ci sono sempre stati e mi hanno sempre supportato… Un grazie immenso va anche a tutta la tifoseria interista a cui auguro tutto il bene di questo mondo anche se nell’ultimo anno c’è stata talvolta qualche incomprensione. L’Inter farà sempre parte di me, non dimenticherò mai le vittorie e i trofei vinti con questa maglia, ma adesso inizia una nuova sfida…sono veramente felice di far parte della Roma e ho tanta voglia di riscatto. Non vedo l’ora di iniziare questa nuova avventura”.

1 thought on “LETTERA DI ADDIO DI SANTON”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *